Football23

News Aggregator & Blog

PREVIEW SOS – I nostri consigli per ogni partita: chi schierare, chi è da evitare e le sorprese

Ci siamo per una nuova giornata di Serie A e di fantacalcio. Come sempre, SOS Fanta vi propone la preview SOS con tutti i nostri consigli, partita per partita. Un approfondimento sui singoli, le letture per ogni match, i giocatori da schierare, i top player irrinunciabili, gli azzardi, le sorprese, i rischi da non prendersi, chi va evitato per non avere brutte sorprese. Ecco la guida alla giornata in arrivo. Per ogni partita, come orientare le vostre scelte di formazione.

🚨 Seguite sempre le nostre probabili formazioni LIVE per non sbagliare le decisioni, fino all’ultimo.

📍 EMPOLI-VENEZIA

Empoli – Potete dare fiducia a Leonardo Mancuso in attacco, ha fatto gol alla Juve e sta bene. Sì anche a Cutrone, Bajrami ci piace molto mentre Bandinelli ispira anche più di Haas. Ricci da sufficienza, in difesa sì a Marchizza e Stojanovic. Luperto il migliore dei centrali.

Venezia – Caldara da sufficienza in difesa. I centrocampisti sono di sostanza, mentre si può rischiare la carta Gianluca Busio perché ha colpi ma chiaramente gli servirà tempo per ingranare. Occhio a Okereke come jolly, se vi serve una punta. Meglio Henry di Johnsen in attacco, promosso Aramu alla prima di quest’anno.

📍 NAPOLI-JUVENTUS

Napoli – Manolas e Koulibaly approvati, in particolare il secondo. Meglio Di Lorenzo di Mario Rui. Anguissa non ispira, Elmas ha ritmo, si può mettere Fabian Ruiz che ha iniziato bene la stagione. Prudenza con Zielinski, schierandolo con una riserva certa; da premiare Victor Osimhen che rientra dalla squalifica. Sì a Insigne, come sempre. Politano schierabile, anche Lozano ma solo con una riserva.

Juventus – La questione sudamericani è un problema importante, sono tutti assenti. I due terzini non ispirano, sì a Bonucci più di Chiellini. Locatelli è in forma ma non avrà un match facile, siate cauti; McKennie invece ha qualcosa da farsi perdonare. Rabiot schierabile, Bernardeschi non ispira a pieno. Dejan Kulusevski può dire la sua con responsabilità, da centrocampista al fanta – giocando nel tridente bianconero – è da mettere. Si può lanciare Morata, confermato. Fiducia a Kean: copritevi ma è in forma, in azzurro si è visto.

📍 ATALANTA-FIORENTINA

Atalanta – Toloi è la miglior scelta tra i tre centrali. Maehle in fiducia, da mettere Gosens coprendosi per sicurezza perché reduce dal problema al piede. Freuler da buon voto, Pasalic è sempre pericoloso e da lanciare. Pessina promosso, la migliore idea è Ruslan Malinovskyi che può lasciare il segno. Da mettere Ilicic, sono le sue partite. Ok Zapata con una copertura sicura, evitate rimpianti.

Fiorentina – Milenkovic è l’unica scelta di livello tra i difensori, evitate Igor & co. Può andare in sofferenza Castrovilli, Torreira da sufficienza mentre Bonaventura in questo tipo di match sa dire la sua. Odriozola e Nico Gonzalez con prudenza per via della possibile panchina, Sottil meglio di Callejon per questa partita in cui serve gamba. Dusan Vlahovic in campo… più altri dieci, sempre.

📍 SAMPDORIA-INTER

Sampdoria – Poca Samp da pescare in difesa. Augello non ispira, meglio Yoshida. Antonio Candreva da ex può dare di più, velenoso; promosso anche Damsgaard che con la Danimarca ha convinto ancora. Meglio Thorsby di Silva. Si può mettere Caputo: approvato al debutto, anche più di Quagliarella che è comunque schierabile e rigorista.

Inter – Via libera a de Vrij e Skriniar anche senza Bastoni. Dimarco e Darmian sono da mettere entrambi, proprio come Nicolò Barella che sa come lasciare il segno. Da 6,5 il solito Brozovic, Calhanoglu sarà preso ad uomo ma comunque si mette. Dumfries con una copertura, sì a Perisic. Sensi è un’occasione in quel ruolo, potrebbe giocare. Approvato Dzeko. Lautaro da non sottovalutare, va messo con una riserva. Lo stesso per Correa, probabile subentrante.

📍 CAGLIARI-GENOA

Cagliari – Attenti a Caceres, non è sicuro di giocare: Carboni il migliore della difesa. Nandez va messo coprendosi, Strootman non è da voto sicuro per via della contusione mentre occhio a Marin perché può dire la sua. Dalbert rischioso in questo turno, Joao Pedro si schiera in questo genere di match. Pavoletti promosso, anche un ex per questo turno. Keita è un’idea, ma soltanto coprendosi.

Genoa – La solita confusione delle prime giornate con tanti nuovi. Consigliato Domenico Criscito, sono le sue partite. Ghiglione meglio di Cambiaso, tra i tanti centrocampisti – da Rovella a Sturaro – la prima scelta per noi è Hernani, se gioca. Meglio Destro di Pandev.

📍 SPEZIA-UDINESE

Spezia – Bastoni la miglior pedina in difesa, convince meno Ferrer. Giulio Maggiore ha incursioni al veleno ed è spesso sottovalutato, si può mettere. Kovalenko non ha ancora ingranato, Verde meglio dei compagni di reparto. Gyasi dà profondità ma non offre garanzie al fanta. Agudelo intriga visto che è centrocampista, Colley da sufficienza ma non una primissima scelta in attacco.

Udinese – Nuytinck è la scelta preferita tra i tre centrali. Molina si può mettere ma solo coprendosi per il fattore sudamericani, se cercate bonus no ad Arslan, Makengo e Walace che portano più sostanza che gol. Larsen si può schierare, Tucu Pereyra rimane l’asso a cui dare fiducia. Sì, Pussetto si può mettere subito. Deulofeu promosso con una riserva, due gol nelle prime due.

📍 TORINO-SALERNITANA

Torino – Bremer meglio dei due compagni di reparto, Aina si può azzardare a prescindere dal minutaggio. Promosso Wilfried Singo, intriga in questo tipo di match. Ansaldi meglio anche di Lukic, Mandragora rigorista se non è in campo Belotti, occhio ai ballottaggi in mediana dove Pobega può intrigare da subito. Dennis Praet da buon voto se gioca, chance a Brekalo al debutto approvata visto il tipo di match. Potete mettere anche Sanabria.

Salernitana – No ai tre difensori, si rischia il pericolo costante. Meglio Mamadou Coulibaly dei compagni di reparto. Ruggeri non è consigliato, può avere un match complesso. Nwankwo Simy deve ritrovare subito il feeling con il gol, Bonazzoli da ex si sbatte se non avete alternative di lusso. E Ribery? Chi è romantico può metterlo, chi sa che la condizione è precaria… può guardare altrove per ora.

📍 MILAN-LAZIO

Milan – Theo Hernandez va messo sempre e comunque, preferiamo Tomori a Kjaer (con una riserva, occhio a Romagnoli che comunque è sconsigliato) per questa partita. Calabria può salvarsi, Bennacer non ispira: meglio Tonali. Kessié torna e va messo da rigorista, fiducia a Brahim Diaz perché sa esaltarsi in queste gare. Intriga meno Saelemaekers, si può tenere fuori visto che è in dubbio (Florenzi invece promosso, difensore che gioca ala); Leao meglio di Rebic per il voto, ma il croato se fa la punta è interessante. Ibrahimovic ok: copritevi per sicurezza ma mettetelo.

Lazio – Consigliato solo Acerbi nella difesa della Lazio. Inutile dirlo, Milinkovic-Savic e Luis Alberto si mettono sempre, su ogni campo e senza ombra di dubbio. Leiva da tenere in panchina, Felipe Anderson può pungere non poco e va lanciato senza neanche pensarci. Sì a Pedro, ovviamente sì a Immobile che ha recuperato.

📍 ROMA-SASSUOLO

Roma – Difesa in emergenza, Mancini sì coprendosi mentre Smalling non ispira e non è ancora al top. Jordan Veretout va messo sempre e comunque, rigori e non solo. Cristante da sufficienza, lanciate i tre dietro a Tammy Abraham che non si tiene in panchina. E allora: Mkhitaryan titolare obbligatorio, Pellegrini migliora mentre Zaniolo va messo coprendosi. E sì, Shomurodov con una riserva a coprirvi non è affatto follia…

Sassuolo – No alla difesa, nessuna pedina da fanta per questo turno. Lopez non convince, meglio Frattesi da ex a centrocampo. Domenico Berardi va lanciato, perché finalmente torna ed è il rigorista. Sì a Djuricic, Boga creerà problemi e sarà velenoso. Scamacca o Raspadori? Prendiamo Jack: magic moment e voglia di stupire ancora.

📍 BOLOGNA-VERONA

Bologna – De Silvestri ha iniziato bene, Medel da escludere. Svanberg promosso a prescindere dal minutaggio, piace più di Schouten e Dominguez. Tenetevi la carta Orsolini per il Monday Night, approvato anche il solito Soriano mentre Marko Arnautovic si è già preso il Bologna e va lanciato. Barrow non è una brutta idea, ma non una priorità di giornata.

Verona – Faraoni resta la pedina giusta in difesa, promosso ancora a pieni voti. Veloso da mettere, sì a Lazovic in fascia mentre Hongla ancora non ispira. Antonin Barak resta la certezza, il cardine di questa squadra. Meglio Simeone di Caprari, ma nessuno dei due è da copertina.

🕹 CONSIGLI MANTRA

Bajrami (T) è una scommessa di giornata. L’Empoli è partito benissimo con una forte identità di gioco e una grande condizione fisica. Il trequartista albanese può incidere in casa contro un Venezia ancora da collaudare. Bremer, leader della difesa di Juric, garantisce un buon rendimento e qualche zuccata vincente sui corner. Uno dei migliori Dc goleador, potete schierarlo dopo l’infortunio. Orsolini ha promesso di regalare gioie ai suoi fantallenatori. Ottimo come W, meno come A. In casa contro il Verona può fare bene, è anche rigorista.

Barella (C), intoccabile in Nazionale e in nerazzurro, nella scorsa stagione ha dimezzato i malus da giallo rispetto alla prima stagione. Rendimento alto con 7 assist e 3 gol. Quest’anno può fare ancora meglio. In casa o in trasferta non è mai una brutta scelta, ottima C. Morata (Pc) partirà titolare nella Juve. L’anno scorso partì alla grande. Quest’anno sotto traccia può rivelarsi un buon colpo al fantacalcio. La Juve con lui in campo ha più soluzioni. Al Maradona può far male. Sarà una partita nella partita con Victor Osimhen, due che attaccano benissimo la profondità.

Condividi su

https://sosfanta.calciomercato.com/preview-consigli-3a-giornata-fantacalcio-chi-schierare/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *