Football23

News Aggregator & Blog

Dzeko più Sensi: con la Samp il “fuso orario” mette in panchina Lautaro e Correa

I due argentini, assieme a Vidal e Vecino, rientreranno in Italia solo venerdì notte

Come all’esordio a San Siro con il Genoa, senza Lautaro (allora squalificato) e senza Correa (ancora alla Lazio), con Dzeko assistito da Sensi e Calhanoglu libero di avanzare alle spalle del bosniaco, intercambiandosi con l’azzurro. Per quanto l’Inter stia facendo di tutto per accelerare il rientro dei sudamericani dalla trasferta oltre-oceano, Lautaro e Correa (ma anche Vecino e Vidal) non potranno essere in Italia prima di venerdì sera/notte, potendosi così unire ai compagni solo per l’ultimo allenamento pre-Sampdoria di sabato. Ma va da sè che, per gli ovvi postumi del volo intercontinentale, la coppia che ha sbancato Verona siederà in panchina a Marassi, pronti però tanto Lautaro quanto Correa a entrare per almeno uno spezzone di partita nel caso ce ne fosse la necessità.

Già domani rientreranno invece Brozovic, Perisic, De Vrij, Dumfries, Calhanoglu, Skriniar, Dzeko, mentre gli azzurri Barella, Bastoni e Sensi saranno alla Pinetina giovedì. Tutti quindi abili e arruolabili per la terza di campionato. Per rivedere titolari i sudamericani (per lo meno i due argentini, più difficile estendere il discorso anche a Vidal e Vecino) bisognerà attendere l’esordio in Champions a San Siro contro il Real Madrid di mercoledì 15 settembre. Nel frattempo però fiducia a Dzeko (che sicuramente se la merita, assieme a una titolarità che non ha intenzione di mollare a cuor leggero) e a Sensi che, incrociando le dita viste le due difficili annate che si lascia alle spalle a causa dei troppi infortuni patiti, sta guadagnando sempre più spazio nei pensieri di Simone Inzaghi.

https://www.sportmediaset.mediaset.it/mercato/inter-con-la-samp-come-contro-il-genoa-con-dzeko-c-e-sensi_37796317-202102k.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *