Football23

News Aggregator & Blog

Il mago di Romagna: il grande comandante Herrera tra Mini e Squacquerone

Nel 1976 a sessantasei anni si ritrova ad allenare il Rimini, squadra di Serie B, per la prima volta nel campionato cadetto. Dall’infarto alla galera scampata, passando per il tentativo di investire gli steward fuori dall’Olimpico. Ecco la storia del grande campione argentino

Per prima cosa ordinò trenta palloni nuovi. Al primo allenamento si era preso la briga di pesare e far rimbalzare personalmente quelli usati fino ad allora e indignato aveva sentenziato che erano sgonfi e sghembi, ecco perché gli attaccanti non facevano mai gol, ecco perché la squadra andava così male, ecco perché doveva arrivare uno come lui per capire cosa non funzionava. Dovete immaginarla, la scena, uguale a quella di un film, ci viene in soccorso – così, per dirne uno ambientato qualche anno prima da quelle parti – “Il presidente del Borgorosso Football Club”, con Alberto Sordi mattatore.

https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/19-08-2021/helenio-herrera-mago-romagna-storia-campione-argentino-420536635023.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *