Football23

News Aggregator & Blog

Il calcio in tv costerà meno, pacchetti top a 240 euro annui

3′ di lettura

Quanto costerà vedere il calcio in tv dalla prossima stagione? Meno dell’anno scorso, dopo l’accordo tra Mediaset e Tim per la distribuzione dell’app Mediaset Infinity sulla piattaforma Timvision. Un’intesa che garantisce la visione di tutte le partite di Serie A, Serie B, Champions League, Europa League e Conference League, includendo nel pacchetto anche Dazn. Il piano tariffario è di 19,99 al mese dal 1° settembre e per i successivi 12 mesi, per chi è già cliente Tim e aderisce all’offerta fino al 28 luglio (non pagando nulla fino al 31 agosto).

Per chi non ha attivato un’offerta che include Timvision è previsto un costo di attivazione da 9,99 euro, mentre per i nuovi clienti Tim la tariffa del pacchetto calcio e sport resta immutata, con l’aggiunta di 29,90 euro al mese per l’attivazione della connessione in fibra.

Loading…

Per chi usufruisce già del servizio Timvision, dunque, la stagione calcistica 2020/21 costerà in termini di abbonamenti pay-per-view poco meno di 240 euro. Chi invece si abbonerà per la prima volta, dovrà aggiungere a tale cifra altri 9,99 euro per l’attivazione del servizio, portando il totale annuo a quasi 250 euro.

Leggi anche

Nella passata stagione abbonamenti annuali da 480 euro

Nella passata stagione, la soluzione più economica per seguire le stesse competizioni (esclusa la neonata Conference League) era il doppio abbonamento a Dazn e Now Tv, il servizio streaming on demand di Sky: 9,99 euro al mese il primo, 29,99 euro per il pass sport mensile del secondo. Quasi 480 euro in 12 mesi. Sul satellite, invece, Sky proponeva il voucher per usufruire anche dell’offerta di Dazn, per gli abbonati con i pacchetti calcio e sport attivi: 48 euro al mese per i primi 12 mesi, più 7,99 euro mensili per chi era cliente da meno di tre anni.

L’ingresso di Mediaset Infinity nel bouquet di Timvision permette alla piattaforma del Gruppo Tim di inserire la Champions League (121 partite a stagione come Sky, tranne quindi quelle che Amazon avrà in eslcusiva il mercoledì) tra gli eventi trasmessi per la prossima stagione. La presenza di Dazn (il cui abbonamento singolo costa 19,99 al mese per chi si abbona entro il 28 luglio, altrimenti 29,99 euro mensili da listino) garantiva già tutte le partite della Serie A e della Serie B. Inoltre, nei giorni scorsi, Dazn si è assicurata i diritti per l’Europa League e per la Conference League per i prossimi tre anni, in co-esclusiva con Sky.

https://www.ilsole24ore.com/art/il-calcio-tv-costera-meno-pacchetti-top-240-euro-annui-AEMRxSU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *