Football23

News Aggregator & Blog

Promossi e bocciati al fantacalcio dopo l’ultima giornata: chi rimettere e chi no alla 38a

La giornata di Serie A si è appena conclusa, è già tempo di pensare alla prossima. Per decidere quale formazione schierare al fantacalcio, diamo uno sguardo a chi ha fatto bene e chi ha fatto male nel weekend: tre promossi e tre bocciati, da confermare o evitare per il prossimo turno.

✅ TRE PROMOSSI

Continua la super stagione di Piotr Zielinski. Il centrocampista del Napoli stava per segnare anche contro la Fiorentina, ma il pallone sarebbe uscito e hanno dato l’autogol. Resta il super voto in pagella e l’ennesima ottima prestazione, va messo per forza anche contro il Verona all’ultima. Si è rivisto in zona bonus Mario Pasalic: tre nelle ultime tre, per la precisione due gol e un assist. Può avere fiducia anche all’ultima contro il Milan, visto che l’Atalanta arriverà dalla finale di Coppa Italia e potrebbe cambiare qualcosa. La Roma ha vinto il derby e giocherà con lo Spezia, promosso Gianluca Mancini che ha fatto un’ottima stagione e arriva da un 6,5 in pagella. È una buona scelta in difesa per la prossima giornata. Una conferma.

⛔️ TRE BOCCIATI

Stagione no per Andreas Cornelius, tra i protagonisti in negativo della retrocessione in Serie B. Non è uno su cui puntare al fantacalcio ed è meglio escluderlo anche all’ultima giornata di campionato contro la Sampdoria. Un altro attaccante ‘di peso’ che può soffrire all’ultima è Stefano Okaka. Dopo il gol contro il Napoli non si è confermato, prendendo un 5 all’ultima giornata. Ora avrà l’Inter e non sarà facile. Takehiro Tomiyasu ha deluso all’ultima contro il Verona, voto 5 in pagella. Alla prossima c’è la Juve, una partita molto attesa e che i bianconeri non possono sbagliare. Il giapponese ha fatto un buon campionato, ma meglio fare altre scelte per il fantacalcio.

Condividi su

https://sosfanta.calciomercato.com/promossi-e-bocciati-al-fantacalcio-dopo-lultima-giornata-chi-rimettere-e-chi-no-alla-38a/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *