Football23

News Aggregator & Blog

Londra: “Turchia non sicura. Finale a Wembley, trattiamo con la Uefa”

Il governo britannico inserisce la Turchia nella lista rossa per i viaggi e preme per spostare da Istanbul a Londra la sfida tra Chelsea e Manchester City

L’Inghilterra prova a prendersi la finale di Champions League. Il governo di Boris Johnson ha inserito la Turchia nella lista rossa per i viaggi a causa della situazione epidemiologica nel paese, rendendo di fatto impossibile per i tifosi di Chelsea e Manchester City il viaggio a Istanbul per assistere al match, in programma il 29 maggio allo Stadio olimpico Atatürk. Ora l’obiettivo di Londra è quello di portare la sfida a Wembley: “Posso dirvi che la federcalcio inglese è in trattativa con la Uefa su questo argomento – ha spiegato il ministro dei trasporti britannico, Grant Shapps -. Siamo pronti per ospitare la finale”.

I cittadini del Regno Unito che tornano dai paesi della lista rossa devono rimanere in quarantena in un hotel approvato dal governo per 10 giorni. Questo, naturalmente, renderebbe complicatissimo per i fan dei due club di Premier recarsi a Istanbul. Nella giornata di giovedì la Uefa aveva garantito che la partita si sarebbe svolta regolarmente nella sede programmata, ma ora le cose potrebbero cambiare. Per la città turca sarebbe la seconda, clamorosa, beffa, dato che avrebbe dovuto ospitare la finale già nel 2020, poi tenutasi nella “bolla” di Lisbona a causa della pandemia.

https://www.sportmediaset.mediaset.it/calcio/championsleague/champions-league-l-inghilterra-trattiamo-con-la-uefa-finale-qui-a-wembley_31969390-202102k.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *