Football23

News Aggregator & Blog

Spal, niente 4° posto: colpo salvezza dell'Ascoli a Ferrara

Terza vittoria consecutiva per i marchigiani, che vincono 2-1 al ‘Paolo Mazza’ e continuano a sperare: agli estensi non basta il vantaggio firmato da Valoti

La 34a di Serie B si apre con il 2-1 dell’Ascoli in casa della Spal. Agli estensi non basta passare in vantaggio al 26’, con la rete di Valoti: i marchigiani prima pareggiano al 42’ con Sabiri, e poi completano la rimonta al 53’ con Bajic per la terza vittoria consecutiva, il cui peso potrebbe rivelarsi fondamentale in chiave salvezza. Per la Spal, invece, è una serata deludente, che chiude la serie di quattro risultati utili consecutivi.

Saranno i calzettoni rossi indossati come ‘amuleto’, come faceva tempo addietro lo storico presidente Costantino Rozzi, sarà più semplicemente perché gli uomini di Andrea Sottil hanno trovato la quadratura del cerchio: fatto sta che, dopo Vicenza e Monza, l’Ascoli porta a casa un altro scalpo importante, quello di una Spal che manca non solo il quinto risultato utile consecutivo, ma anche, e soprattutto, il quarto posto in classifica. Agli estensi non basta una buona partenza, che trova la sua concretizzazione al minuto 26, quando Mattia Valoti chiude in maniera perfetta una ripartenza passata per il tocco smarcante di Floccari, che manda in gol proprio il classe 1993.

Dall’altra parte, infatti, i marchigiani non stanno certo a guardare e si riversano da subito alla ricerca del pari: la pressione viene premiata al 42’ grazie al colpo vincente di Abdelhamid Samiri, bravo a controllare il pallone calciato da D’Orazio e a battere Berisha per il gol del pari.
Con tutta l’inerzia a loro favore, gli ospiti rientrano carichi dopo l’intervallo e al 53’ completano la rimonta: gli uomini di Andrea Sottil impostano un’azione veloce e ricca di tocchi smarcanti, Riad Bajic è l’ultimo uomo a ricevere il pallone e a depositarlo, da distanza ravvicinata, alle spalle dell’estremo difensore avversario. I padroni di casa ci mettono un po’ per provare a riequilibrare il match e si avvicinano un paio di volte alla porta avversaria con Strefezza, ma l’Ascoli non rischia di più, anche perché nel finale la stanchezza impedisce agli estensi di imbastire azioni davvero degne di nota. Finisce così con la terza vittoria consecutiva della squadra bianconera, che aggancia momentaneamente il Pordenone (15°) a 37 punti. Battuta d’arresto pesante, invece, per la Spal, che resta al sesto posto a quota 50 e perde un’occasione importante per avvicinarsi ai vertici della serie cadetta.

https://www.sportmediaset.mediaset.it/calcio/serieb/serie-b-colpo-salvezza-dellascoli-sabiri-e-bajic-rimontano-la-spal_31077321-202102k.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *