Football23

News Aggregator & Blog

Salernitana, colpo a Cremona e secondo posto | Venezia-Brescia LIVE

I granata vincono 1-0 in casa della Cremonese, Marino respira: 1-0 al Pescara. Frosinone corsaro a Cosenza

Nella ventisettesima giornata di Serie B, la Salernitana vince 1-0 sul campo della Cremonese e vola momentaneamente al secondo posto a -3 dall’Empoli: allo Zini, decide il colpo di testa al 14′ di Djuric. Dopo otto turni, torna al successo anche la Spal di Marino: 1-0 a Pescara grazie al rigore di Valoti. Colpo esterno del Frosinone: 2-1 in rimonta sul Cosenza firmato da Novakovich e Szyminski. Senza reti Pisa-Reggina ed Entella-Ascoli.

CREMONESE-SALERNITANA 0-1
Prosegue il periodo di imbattibilità della Salernitana, che vince 1-0 in casa della Cremonese e si conferma nelle zone alte della classifica del campionato cadetto. Allo Zini, la rete che decide il match arriva al 14′, quando Djuric insacca con un preciso colpo di testa sul cross di Jaroszynski. Nel secondo tempo, però, i grigiorossi attaccano alla ricerca del pareggio: il protagonista è l’ex Milan Colombo, che allo scoccare dell’ora di gioco e nel finale viene murato due volte da Belec, autore di due ottimi interventi. I campani resistono all’assalto finale e ottengono il nono risultato utile consecutivo: con questo successo, la formazione di Castori sale a quota 46, mentre la Cremonese ora ha un solo punto di vantaggio sulla zona playout, con la Reggiana che ha però una partita in meno.

PESCARA-SPAL 0-1
Era dal 18 gennaio che la Spal non vinceva in Serie B (2-0 alla Reggiana). Dopo otto turni, il successo dell’Adriatico è ossigeno puro per Marino, che può così confermarsi in zona playoff. Gli ospiti passano in vantaggio dopo 9 minuti: Drudi stende in area Mora e Valoti, dal dischetto, batte Fiorillo, che intercetta ma non riesce ad evitare l’1-0 per i ferraresi. A fine primo tempo, l’autore del fallo da rigore rimedia il secondo giallo e lascia il Delfino in dieci. Nella ripresa, Asencio sfiora il raddoppio sul cross di Missiroli, mentre Fiorillo evita il 2-0 di Paloschi con un grande intervento sull’ex Chievo. Nel finale, il Pescara va vicino al pareggio con la deviazione da calcio d’angolo di Guth, che però non inquadra la porta difesa da Thiam. Finisce così 0-1: la Spal sale a 41 punti, mentre Grassadonia è ora penultimo.

COSENZA-FROSINONE 1-2
Successo fondamentale per il Frosinone, che con il 2-1 al Cosenza non molla la rincorsa ai playoff. Al San Vito, i padroni di casa passano al 7′ con lo splendido sinistro al volo di Crecco sul lancio di Tremolada. I calabresi insistono e sfiorano il gol con il salvataggio di Bellanova sulla linea dopo la conclusione di Missiroli, ma a fine primo tempo i ciociari trovano il pareggio con il destro dal limite di Novakovich. La rete che regala la vittoria agli uomini di Nesta arriva all’86’, con il colpo di testa di Szyminski da calcio d’angolo che completa la rimonta del Frosinone. Una vittoria che garantisce l’aggancio al Pisa a 37 punti, a -3 dall’ottavo posto in attesa di Reggiana-Lecce ed Empoli-Cittadella.

PISA-REGGINA 0-0
Finisce 0-0 la sfida tra Pisa e Reggina: un pareggio che non aiuta le due squadre a sognare un piazzamento in zona playoff. Avvio molto intenso, con i toscani e i calabresi pericolosi rispettivamente con il colpo di testa di Palombi e il diagonale di Okwonkwo. Ad inizio ripresa, Gucher sfiora l’incrocio dei pali con un ottimo destro da posizione angolata, mentre è Benedetti a salvare sulla conclusione di Rivas. Lo 0-0 resiste fino alla fine: i nerazzurri subiscono l’aggancio al nono posto dal Frosinone, amaranto che salgono a quota 33 e si allontanano dalla zona calda.

ENTELLA-ASCOLI 0-0
A Chiavari, Entella ed Ascoli sono costrette ad accontentarsi di un punto, ed è uno 0-0 che non soddisfa né i liguri né i bianconeri. In avvio, sono gli ospiti a rendersi più pericolosi, visto che Leali è costretto agli straordinari per murare Schenetti dal vertice dell’area. La partita sembra cambiare nel finale, quando Buchel lascia gli uomini di Sottil in dieci per il fallo su Capello, ma i padroni di casa non riescono ad andare oltre un tiro dal limite di Morisini di poco a lato. Il brivido finale lo procurano gli ospiti, con la parata di Russo di Bidaoui. Finisce però 0-0: l’Ascoli sale a quota 23 e si porta a -3 dalla zona playout, mentre l’Entella resta ultimo con appena 20 punti.

https://www.sportmediaset.mediaset.it/calcio/serieb/serie-b-la-salernitana-seconda-la-spal-torna-al-successo_29468414-202102k.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *